TARQUINIA. Santa Restituta e la Civita Cristiana. Luoghi di culto e vie di pellegrinaggio Medievali

Tarquinia, La Civita - Comune di Tarquinia, Assessorato alla Cultura, Università “Sapienza” di Roma, Soprintendenza Archeologia Lazio e Etruria meridionale

24 ottobre, ore 15.00 2015 - visite guidate

Civita cristiana

In questa visita si ripercorrerà la storia della Civita cristiana di Tarquinia, dal periodo tardoantico al pieno medioevo, attraverso una particolare narrazione fatta di fonti storiche, documentarie e archeologiche. Saranno letti brani di documenti relativi al fondo diplomatico del San Salvatore al Monte Amiata, che si inserisce con le proprie dipendenze nella zona fin dal IX secolo, e si potranno visitare le emergenze archeologiche dell’insediamento rupestre di santa Restituta, appartenente al nucleo amiatino, così distante dalla casa madre e allo stesso tempo cosí importante in un'area di confine.

Un particolare aspetto, quello dei culti, sarà l’elemento che ci permetterà di legare il pianoro alla viabilità, riscoprendo le locali vie di pellegrinaggio legate a specifici luoghi sacri. L'analisi della presenza dell'abbazia amiatina ci permetterà di ripercorrere lo sviluppo e la trasformazione di tale tessuto devozionale dal periodo altomedievale a quello tardomedievale.

La visita sarà guidata dall’equipe di archeologi dell’Università “Sapienza” di Roma che da anni indaga le fasi tardoantiche e medievali della Civita di Tarquinia.

Sabato 24 ottobre, appuntamento alle ore 15.00 al cancello di ingresso della Civita.

Informazioni e prenotazioni: tel. 333.4644284

giuliam02@libero.it

Documenti da scaricare