L’ARCHEOLOGIA RUBATA Il saccheggio in Etruria e in Italia dal 1970 a oggi. Conferenza di Fabio Isman

Comune di Tarquinia, Sala Consiliare - Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell'Etruria meridionale

30 aprile, ore 10,30 2015 - conferenza

L’ARCHEOLOGIA RUBATA
Il saccheggio in Etruria e in Italia dal 1970 a oggi
Giornata di divulgazione con le scuole del territorio
30 Aprile 2015 – ore 10,30
Comune di Tarquinia, Sala Consiliare

A seguito dell'eccezionale ritrovamento del gruppo in marmo, raffigurante il dio Mitra che uccide il toro cosmico, proveniente dalla “Civita” di Tarquinia e recuperato dai Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale, con il giornalista Fabio Isman, esperto in beni culturali e autore, tra l’altro, del libro “I predatori dell’Arte Perduta”, si intende riflettere sul grande saccheggio di opere d’arte antica che ha colpito l’Italia nell'ultimo secolo. 

Oggetti archeologici esportati clandestinamente hanno arricchito le collezioni di importanti Musei del mondo e costituiscono testimonianza tangibile della perdita irrimediabile del valore storico rappresentato dal contesto di provenienza, destinato per sempre all’oblio. 
Per l’occasione, sarà raccontata la vicenda del rinvenimento della splendida statua del Mitra e ricostruita una importante pagina della storia di Tarquinia.
Saranno presenti le scuole: è proprio con i giovani che si vuole discutere su cosa significa depauperare un territorio, privandolo non solo di parte della sua storia, ma anche perdendo occasioni di sviluppo culturale ed economico.

invito 30 aprile 2015