3. Necropoli della Banditaccia, Via degli Inferi

Pianta itinerario 3
Tipo
Archeologico
Nazione
Italia
Regione
Lazio
Provincia
Roma
Comune
Cerveteri
Lunghezza
ca. 500 m.
Durata
1 ora
Difficoltà
Il percorso, assai suggestivo per il suo aspetto rupestre, non è facilmente agevole.
Data compilazione
2010
Autore
CNR-ISCIMA

Percorso

La via è raggiungibile seguendo dall'esterno la recinzione dell'Area del Recinto.

Scarica la mappa in formato PDF 

Descrizione

La Via degli Inferi, ripulita alla fine del secolo scorso grazie all'intervento del GAR d'intesa con la Soprintendenza, è profondamente incassata nel tufo e immersa in una vegetazione spontanea a tratti selvaggia. La Via partiva da una delle porte del versante settentrionale della città, superava il Fosso del Manganello e costituiva, nella sua biforcazione occidentale, l'originario percorso interno alla Necropoli della Banditaccia. Nel tratto iniziale, presso l'Area del Recinto, si incontra la Tomba delle Colonne Doriche; la strada prosegue poi fino a un bivio: a sinistra si prosegue per il Ponte Vivo, mentre a destra per la città antica. In questo tratto, caratterizzato dalla presenza di numerose piazzette, si sussegue una serie di tombe ad altezze diverse e di varie epoche, dall'orientalizzante all'età della romanizzazione.

Informazioni Turistiche

Informazioni turistiche

Bibliografia

Bibliografia essenziale